Buffon, il Psg aspetta il sì E Balotelli cerca di liberarsi



Dipende da lui. Ossia da Buffon. Questo in sintesi il messaggio che arriva dal Psg riguardo la proposta fatta al portiere di continuare a giocare per un paio d’anni. Da leader in uno spogliatoio da stabilizzare. Anche se l’arrivo dell’italiano andrebbe poi a creare scompiglio nella gerarchia dei portieri. Nel frattempo, a Marsiglia sognano Balotelli, agli sgoccioli con il Nizza che per non intende rinunciare a un anno di contratto supplementare, oggetto di diatriba tra il presidente Rivere e il procuratore Raiola. SORPASSO — Un intrigo che il dirigente del Nizza si dice disposto a sciogliere con un accordo economico adeguato, per recuperare almeno in parte la decina di milioni pagati di ingaggio in due anni. Per Raiola, Balotelli svincolato. Insomma, servir una trattativa per raggiungere un compromesso che magari il Marsiglia intende sfruttare a suo vantaggio, per ingaggiare l’attaccante fresco di convocazione in Nazionale. L’italiano piace molto a Rudi Garcia, ma anche al proprietario americano che si propone di rinforzare la rosa per salire di grado, dopo il 4 posto e la finale di Europa League. Per France Football, per, il Napoli avrebbe sorpassato il Marsiglia negli ultimi giorni. SPESA JUVE — Per Buffon invece solo una questione personale. E al Psg attendono una risposta, anche se in realt da ieri la trattativa entrata nei dettagli con la presenza a Parigi di agente e avvocato del portiere. Con l’innesto del bianconero per salterebbe la gerarchia tra i pali. E il primo a rischiare Areola, altro cliente di Raiola, titolare non pi sicuro di restarlo. Dal francese, terzo portiere della nazionale di Deschamps al Mondiale, arrivano messaggi contrastanti. Al Parisien, Areola ha dichiarato di non voler fare da secondo a nessuno: meglio andarsene. Magari al Napoli. Ma poi da altri media trapela la volont di convivere con uno dei suoi idoli d’infanzia, sapendo che probabilmente ci sar una suddivisione equa del minutaggio. Di sicuro Trapp non far da terzo e sta gi cercando alternative in Bundesliga. Intanto il Psg sonda il mercato per il dopo Motta. Nel mirino non solo Pjanic, ma anche Saul che l’Atletico non per non vende. Per la fascia sinistra, la priorit un altro bianconero: Alex Sandro.



Source link